Il surreale

Il mio interesse risiede in tutto ciò che è surreale, quindi tutte le mie opere si basano su situazioni immaginarie con visioni distorte.
BIO
Colleen Corradi Brannigan, nata nel 1971. Dopo aver conseguito il diploma in belle arti, ho proseguito i miei studi a New York specializzandomi in incisione. Ho poi continuato i miei studi in ceramica e ho fondato la mia scuola d’arte.
ESPOSIZIONI

PERSONALI

  • 2013 – “the Invisible Cities”– Bosisio Parini (CN), Italia
  • 2013 – “Antologica”, Roccascalegna (CH) Italia

COLLETTIVE

  • 2019 – “The Invisible cities” – Creta (Grecia)
  • 2018 – Van Gogh International Show, Monreale (Italia)
  • 2015 – Affordable Art Fair – Milano (Italia)
  • 2015 – Sketching China, Two-man show, Zhangzhou (Cina)
  • 2014 – Biennale della Creatività – Verona (Italia)
  • 2014 – AMAC – Galerie Municipale d’Art Contemporain – Chamalieres- (Francia)
  • 2014 – Technology’s men – Milano – (Italia)
  • 2014 – Gernika Peace Museum, Dialogue Among Civilizations (Spagna)
  • 2013 – MAPPA MUNDI maser (TV) – Italia