L’artista eterno

La vita è solo nell’istante presente. Non c’è spazio per la vita nel tempo. Il tempo appartiene alla morte. Siamo Dei costretti a incarnarsi nel tempo. Qui – nell’Universo partorito dal ventre del Demiurgo – si addormentano e si credono mortali. L’»artista« non è altro che un immortale costretto nell’incarnazione del tempo. L’eterno, intrappolato nel tempo, produce arte.
BIO
Mauro Di Berardino nasce a Chieti nel 1978. Dipinge su tela o carta telata con acrilici, inchiostro, gesso, graffito, chiodi e pastello ad olio: quest’ultimo lo utilizza principalmente per lasciarsi andare sulla tela, libero come una cascata. Dipingere è uscire da sé, dimenticare se stessi, preferire l’anonimato ad ogni altra cosa e rischiare talvolta di non essere in accordo con il proprio secolo e con i propri contemporanei. È l’atto di aprirsi un passaggio attraverso un muro di ferro invisibile che sembra trovarsi tra ciò che si sente e ciò che si può. Dopo una immensa introspezione, incontri con sciamani e studi approfonditi sui trattati di Gurdjieff e Jodorowsky, Mauro è pronto a lasciarsi andare, arricchito da una contaminazione di Twombly e Basquiat. Si distacca dallo stile figurativo per abbracciare il NeoEspressionismo, dove riesce ad esprimersi pienamente. Ha il desiderio di incantare e introiettare lo spettatore come quando si osserva per la prima volta uno sguardo profondo e dirompente, mettere insieme delle forme bizzarre e deformi per ricreare delle emozioni che lasciano incantati e incuriositi: “voglio che le persone si fermino davanti ai miei quadri ammaliati da una magia emozionale”. Un misto di tribalismo arcaico e graffitismo esoterico, i cui codici non sono tutti intelligibili come d’altronde la semiologia vuole. Un’opera d’arte è un’esternazione, un’urgenza del nostro conscio e inconscio, di sensi e controsensi, come la personalità complessa e sfaccettata di chi la esegue.
ESPOSIZIONI

PERSONALI

  • 2021 – Mauro Di Berardino – Museo di arte moderna Brindisi, Italy
  • 2020 in July – Mauro Di Berardino – The Urban Box Gallery – Pescara – Italy
  • 2020 in September or October (depends on COVID 19) Personal exhibition at the Museum of Modern Art – Alcamo (Trapani) Italy
  • 2019 – Toga party (head of scenography with personal works) Tortoreto (Teramo), Italy

COLLETTIVE

  • 2021 – Mostra 6 lati / Galleria e26 – San Giovanni Teatino (CH), Italia
  • 2021 – 20 x venti, Art Prize / galleria Visioni Altre – Venezia, Italia
  • 2021 – Luxembourg Art Prize 2021 / Lussemburgo – Granducato di Lussemburgo, Lussemburgo
  • 2021 – La divina commedia a cura di Giorgio Gregorio Grasso / Roma – Roma, Italia
  • 2021 – Save The Biennale – Brindisi, Italy
  • 2021 – La Divina Commedia – Rocca bivio sforza – Milano, Italy
  • 2020 – Art rights prize / Cagliari – Cagliari, Italia
  • 2020 – Luxembourg Art Prize, Pinacoteca of the Grand Duchy of Luxembourg – Luxembourg
  • 2020- BE ** P ART, the largest collective art exhibition in the world organized by the Montez gallery – Rome, Italy
  • 2020 – “Bateau Tiberis”, mostra collettiva sul battello Gilda sul Tevere- Rome, Italy
  • 2020 – I stay at home, I watch from home – Galleria Arte in Regola- Rome, Italy
  • 2019 – 30th edition of the national painting competition Piero Della Valentina – Cordignano (Treviso), Italy
  • 2019 – Artbox.Project Miami 2.0 (during Artbasel) – Miami, USA
  • 2019 – Artbox Gallery – Zurich, Switzerland
  • 2019 – PopCon 2019 – Pescara, Italy
  • 2018 – Montez Gallery – Rome, Italy
  • 2017- Add your art, Groove- Pescara, Italy
  • 2016 – Babylon, Babylon – Pescara, Italy
  • 2015 – Add your art, Groove- Pescara, Italy
  • 2014 – Occupied Aternino – Pescara, Italy