Figure d’Ego e Sè

Potrei dividere Il mio lavoro in tre periodi. In gioventù realizzavo figure umane con una struttura anatomica esasperata, quasi lacerata, che con il tempo ho capito rappresentare la necessità di andare oltre la materia e liberare l’anima. In un secondo momento ho intrapreso uno studio sull’alchimia per cui nelle figure inserivo concetti e simboli che rappresentavano il processo umano per un’evoluzione spirituale. Nell’ultimo periodo ho sintetizzato questi concetti semplificando le figure, sono temi che potrebbero sembrare banali ma nel loro significato è espresso un pensiero. Tratto spesso il tema delle due figure vicine che il più delle volte intitolo “amanti o coppia” ma sono sono la rappresentazione delle due entità che convivono nell’ uomo cioè la parte materiale e la forma spirituale, l’Ego e il Sé. Le mie rappresentazioni della maternità simboleggiano la rinascita. Temi come “il viaggio”, o “il cammino” vogliono essere la rappresentazione della consapevolezza che l’uomo acquisisce attraverso le esperienze della vita per prepararsi al grande viaggio nelle altre dimensioni.

BIO

Orazio Barbagallo nasce a Monza il 17 febbraio 1961 da una famiglia in cui il mestiere dello scalpellino era tramandato di padre in figlio, sin da giovanissimo matura una naturale creatività che lo porta in breve tempo a cimentarsi, oltre che nella scultura, nella pittura e nella grafica. Dopo le scuole dell’obbligo s’iscrive all’Istituto Statale di Monza. Appena maggiorenne apre lo studio e inizia professionalmente la produzione artistica, collabora alla realizzazione di scenografie teatrali, cinematografiche e pubblicitarie. Nel 1996 una serie di viaggi all’estero gli permette di allacciare rapporti di collaborazione con diverse gallerie d‘Arte Europee, tra le quali: Centro d’Arte VAAS di Vence (F), Peter Brughel Art Gallery di Amsterdam e la Galerie Angerer in Austria. Trascorre, così, un intenso periodo espositivo che lo porta a Roma, Modena, Carpi, Bergamo, Taormina, Innsbruck, Parigi e Zurigo. Nel 1997 esegue due mosaici con il tema dell’Annunciazione e nel 2000 due pannelli di bronzo sul tema del Nuovo e Vecchio Testamento per l’altare della Chiesa Santa Margherita Cascina del Bruno Arcore (MB). Nel 2001 e nel 2005 è invitato all’INCONTRO EUROPEO DI SCULTURA di Montauban (Francia). Nel 2010 gli è consegnato il I° premio per la scultura “Premio Nazionale d’Arte Città di Novara”. Nel 2010 una versione in pietra della scultura “ SGUARDO ad ORIENTE “ trova sfoggio davanti al Palazzo dalla Provincia di Ragusa, mentre una versione più ridotta entra a far parte della collezione del Museo de Palazzo della Permanente di Milano. Un’altra scultura monumentale nel territorio siculo è collocata nel Viale Generale Ciancio in Piazza Armerina Enna. Ed è nel 2015 che un’Opera marmorea dal titolo “FIGURA” entra nella prestigiosa raccolta del MUSMA Museo della Scultura Contemporanea in Matera. Attualmente alcune sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private, tra le altre: Museo della Scultura di Spinetoli (AP), Comune di Pescocostanzo (AQ), Centro d’Arte VAAS Vence (Francia), Collezione del Comune di Villasanta (MB), Museo all’aperto Molo Sud San Benedetto del Tronto (AP), Museo d’Arte Contemporanea Mele – Santa Maria di Leuca (LE), Collezione Archivio Sartori – Mantova, Collezione itinerante Duilio Zanni Milano, Museo d’Arte Contemporanea Italiana Durazzo (Albania), Comune di Girifalco (CZ), Comune di Stefanaconi (VV), Collezione Civica Comune di Bareggio (MI) Pinacoteca del Liceo Artistico Statale di Brera Milano, e molte altre.

ESPOSIZIONI

PERSONALI

  • 2005 – BARBAGALLO   Clusone (BG) Palazzo dell’Orologio
  • 1993 – BARBAGALLO Monza Galleria Zeusi
  • 1992 – BARBAGALLO Monza Palazzo degli Studi
  • 1990 – BARBAGALLO Taormina   Palazzo Corvaja

COLLETTIVE

  • 2015 –  APPUNTI Colnago (MB) Torre Medioevale
  • 2015 – Dal Libraio Mendrisio CH
  • 2013 – OLTRE LA FORMA Associazione Antroposofica Milanese, Milano
  • 2012 – SCULTURE e DISEGNI Colnago (MB) Torre Medioevale
  • 2012 – KUROS Galleria Arianna Sartori    Mantova
  • 2011 – Figurazione araldica e simbolica nella rappresentazione grfica e plastica Levo (Stresa)
  • 2010 – SEGNO E FORMA Galleria   Lecco la Nassa
  • 2010 – SCULTURE Milano Salone del Mobile Area Besana
  • 2008 – COMPOSIZIONI & FIGURE   Milano Palazzo delle Esposizioni Permanente
  • 2008 – SCULTURE Clusone (BG) Spazio Atelier
  • 2007 – DISEGNI E PICCOLE SCULTURE Milano Spazio Art- line
  • 2006 – SCULTURE Monza Venus Shop
  • 2006 – NEL VENTO Macherio (MB) Curt del Cagnat
  • 2004 – SOGNI E SEGNI Vimercate (MB) New Life
  • 2003 – 5 x 8 Spazio Espositivo Seveso (MI) Villa Bianca Terragni
  • 2002 – Vimercate (MB) Spazio Marconi
  • 2002 – Arcore   Moma
  • 2002 – TRA ARCAISMO e ATTUALITA’ Villasanta (MB) Villa Camperio
  • 2001 – SCULTURE e DISEGNI   Colnago (MB) Torre Medioevale
  • 1999 – Orta San Giulio (NO) Galleria Ortarte
  • 1996 – Vence (Francia) Galleria Duteutre
  • 1996 – SCULTURE Vimercate (MB) Galleria Cavour
  • 1991 – Vimodrone (MI) Sala Blu
  • 1990 – I MESTIERI delle ARTI Baden Zurigo Stadt Casino
  • 1989 – Vimodrone (MI) Galleria Civica
  • 1989 – Malgrate (LC) Campo di Marte
  • 1984 – Monza Galleria C.A.S.A.
  • 1981 – Vimodrone (MI) Galleria Civica