Ritratti di luoghi, paesaggi di corpi

I luoghi delle opere di Marco Ronga sono resi con i colori “fauves” di una relazione affettiva. I corpi sono volumi, passivi, in abbandono onirico. Costruiscono lo spazio in coreografie silenziose. Nei ritratti l’intensità delle espressioni diventa chiave di lettura dell’anima. Con vari stili figurativi, tecniche e materiali, ha sperimentato anche un originale progetto interattivo sul volto, nonché la pittura su legno, che fa da soggetto e sfondo.

BIO

Architetto di formazione e insegnante Disegno e Storia dell’Arte in un liceo di Padova. Alla pittura si è avvicinato come autodidatta già dall’adolescenza. La sua famiglia lo ha stimolato a visitare collezioni e città d’arte fin dall’infanzia. Ha scoperto così il potere salvifico e terapeutico dell’arte che consente di evadere e sublimare le difficoltà della vita, oltre a costituire un potente canale per liberare la propria espressività.

ESPOSIZIONI

Mostre Personali

  • 2022 “Nel tempo delle crisi” mostra nell’ambito del IV congresso Nazionale di Psicoanalisi Lacaniana, Sala Teatro dell’Istituto Barbarigo, Padova.
  • 2019 “Wunderkammer” casa d’artista con visita animata da attori, Padova.
  • 2011 Municipio di Curtarolo (PD).
  • 2011 “Blu like gold”, ristorante “Colombara”, Lupia di Sandrigo (VI).
  • 2011 Municipio di Rossano Veneto (VI).
  • 2004 “Sognando la pace”, Kursaal di Abano Terme.
  • 2003 “Water Shapes”, Kursaal di Abano Terme.
  • 2000 Ristorante “La Corte dei Leoni”, Padova.
  • 2000 “Ritratti di luoghi, paesaggi di corpi” Kursaal di Abano Terme.
  • 1998 Porta Liviana, Padova.

Mostre Collettive

  • 2021 – “Contemporary Venice 2021” Palazzo Albrizzi Capello – Istituto Italo-tedesco, Venezia.
  • 2021 – “Per grazia ricevuta” mostra finalisti concorso d’arte per esorcizzare un’epidemia –  Museo di Palazzo Fulcis, Belluno.
  • 2020 – ottobre, OUT OF BALANCE, secondo appuntamento di CANVAS  – London International Art Fair per ITSLIQUID Group, The LINE Contemporary Art Space, LONDON (UK).
  • 2014 e 2013 – Art Contest Officine Green – Villa Caldogno di Palladio, Caldogno – (VI) finalista
  • 2012 – “Transportation”  – Breganze (VI) – 1°premio.
  • 2011 – “Kosmos for Art Award 2011” – finalista.
  • 2011 – Galleria Poliedro – Trieste.
  • 2011 – Villa Mabulton – Golf Club, Chiasiellis, Udine.
  • 2011 – “Sensazioni immutabili” – Studio Elle, Vicenza.
  • 2011 – Galleria Spazio Ottagoni – ROMA.
  • 2011 – Galleria Tiepolo – Udine.
  • 2011 – “Riflessioni di identità”, Studio Elle, Vicenza.
  • 2004 – “The art of love” Arndean Gallery, Cork street, Londra (UK).
  • 1996 – Palazzo Polcastro, Padova.
  • 1995 -1993 – Premio “Ruga Giuffa” – Venezia.
  • 1994 – Padova Art 94 – Padova
  • 1994 – Mostra al Festival nel Castello di Limatola – Benevento.
  • 1994 – “La guerra fuori della televisione” – Galleria Donatello, Padova.
  • 1994 – Montirone Art Gallery – Abano Terme.
  • 1993 -1994 – Pubblicazione della Stamperia di Venezia. In commissione: prof. Philips Rylands, deputy director – The Solomon R.Guggenheim Foundation; Giuliano Montaldo, regista.
  • 1993 – Santhià – Vercelli.
  • 1993 – “Premio Vivaldi”, Venezia. Esposizione presso la chiesa di S. Maria della Pietà (Sestriere di S. Marco) – Venezia.