Reminiscenze nella moderinitĂ 

“Mauro Moriconi concentra il suo interesse su temi vari, come il paesaggio urbano, la natura, elementi di plastica e le diverse facce e stati d’animo dell’essere umano. In un senso piĂą ampio, si concentra sui contrasti, legati soprattutto al bene e al male, al passato e al presente, a tradizione e modernitĂ . Le figure umane, spesso trasfigurate attraverso la reminiscenza artistica e collocate in contesti in cui la natura è stata manipolata con l’introduzione di industrie, case, monumenti, solleva sempre la questione della funzione dell’uomo nel mondo, della sua forza creativa, ma anche del suo potere distruttivo. I contrasti sono pertanto provocazione e fungono da stimolo per un costante interrogarsi sulla nostra realtĂ  futura. Come sarĂ  il nostro mondo futuro? Cosa accadrĂ  agli animali e alla vegetazione? E al nostro cibo? Che cosa accadrĂ  della nostra capacitĂ  di riproduzione? Questo è ciò che suggeriscono le foto di Moriconi. Un impegno artistico che rivela una sensibile attenzione a questioni come ambiente e inquinamento. Così, egli usa la fotografia digitale, arricchita da preziose incisioni che esaltano le luci e le ombre di ogni elemento visivo, al fine di ri-creare possibili scenari futuri e dare una ipotetica risposta, tracciando una via personale, surreale, per re-interpretare il mondo, immaginandolo attraverso uno sguardo visionario che filtra comuni paure, ansie e incertezze. Nonostante il messaggio di critica dietro le sue opere e l’ambiguitĂ  in cui in esse sono abbinati alcuni elementi, le sue immagini trasmettono un senso di straordinario equilibrio e di pacata bellezza. L’interazione tra uomo e natura rappresentata da Moriconi è in grado di risvegliare nuovi significati e nuove situazioni, e solleva dubbi riguardo a una possibile soluzione. Il fantasma di grandi e imminenti cambiamenti aleggia sulle sue foto e scatena la fantasia dell’osservatore, sfidandolo a un coinvolgimento in questo sforzo di profezia e voyance.” Paola Martini

BIO

Mauro Moriconi nasce a Lucca nel 1980. Dopo aver concluso gli studi al liceo artistico di Lucca, si trasferisce a Firenze dove frequenta l’Accademia di Belle Arti. Dal 2003 al 2004 vive e lavora a Lisbona, dove continua gli studi accademici e organizza la sua prima mostra personale. Tornato nel 2004 a Firenze, conduce uno studio approfondito sull’opera dell’artista Mimmo Rotella, conosciuto nel suo studio di Milano e dal quale impara la tecnica del décollage, confluita in seguito nel suo lavoro relativo alla tesi di laurea.

Tra il 2004 e il 2007 espone le sue opere realizzate con la tecnica appresa da Rotella alla galleria Ken’s Art Gallery di Firenze. Nel 2007 Moriconi crea la sua prima lastra fotografica incisa su alluminio: questa tecnica innovativa segna per l’artista uno svolta espressiva e diventa la chiave del successo che lo porta a collaborare con la Galleria Catm Ny di New York e Soho Gallery di Beverly Hills negli USA. Nel 2008 ottiene il riconoscimento dal Comune di Prato come miglior artista emergente.

Nel 2011 inizia la sua collaborazione con la Galleria di arte Contemporanea Die Mauer di Prato, e nel 2013 viene selezionato per la fiera Internazionale di Fotografia a Milano Mia Fair, dove la sua serie fotografica Le Cirque ottiene l’attenzione della stampa. Nel 2015 viene selezionato dal Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato per la mostra TU35. Nel 2017 partecipa nuovamente alla fiera Internazionale di Fotografia a Milano Mia Fair con la serie Un-familiar e la sua rilettura in versione Polaroid. Nel 2017 FBML organizza la sua prima retrospettiva. Nel 2019 viene segnalato alla fiera di arte contemporanea Affordable Art Fair di Milano per l’utilizzo originale di un mix di arte e nuove tecnologie.

ESPOSIZIONI

ESPOSIZIONI

  • 2022 – “WOW”, Villa Bertelli, Forte dei Marmi, Italy
  • 2021 – “GIROTONDI”, Punto 65, Turin, Italy
  • 2020 – “TONDI”, Studio 38, Pistoia, Italy
  • 2019 – I MILLE DI SGARBI,Cervia, Italy; ABSTRACT, Villa Brentano, Busto Garolfo – MI, Italy; SOPRAVVISSUTI, Scuderie Medicee, Poggio a Caiano – PO, Italy; DENTRO LA COLLEZIONE”, Fondazione BML, Lucca, Italy
  • 2018 – “ESTASI”, Fortezza Vecchia, Livorno, Italy; “BAZAR 10+5”, SPAZIO LATO, Prato, Italy
  • 2017 – “MAURO MORICONI”, Fondazione BML, Lucca, Italy; “UN-FAMILIAR POLAROID”, Studio 38, Pistoia, Italy
  • 2016 – “UN-FAMILIAR”, Biblioteca Lazzerini, Prato, Italy
  • 2015 – “TU35 LUCCA”, progetto Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Officina Giovani, Prato, Italy; “New Japonisme”, Soho Gallery Beverly Hills, Usa
  • 2014 – “INFERNO DI DANTE”, Die Mauer, Prato.
  • 2013 – “Le Cirque”, Die Mauer, Prato.
  • 2012 – “My Plastic Japan”, CATM Chelsea, NYC, USA.
  • 2011 – “DiE MaUeR”, Spazio Lato, Prato, Italy; “Circuiti Dinamici”, Associazione Circuiti Dinamici, Milan, Italy
  • 2010 – “Fund Art Now”, Chair and the Maiden Gallery, NYC, USA; “ANNIVERSARY SHOW”, Chair and the Maiden Gallery, NYC, USA.
PREMI
  • 2008 – Sarzana, Italia Premio Artistico V Edizione, “L’Acqua, La Natura e le Donne”, 2nd place
  • 2008 – Premio Celeste on-line, 2nd place
  • 2007 – Prato, Italia. “PRATO E I SUOI TALENTI”.